Una nuova sede per “Nessuno si salva da solo” e qualche domanda

  • 0

Ringraziamo l’amministrazione comunale che ha trovato nel Centro di Aggregazione Giovanile di viale Mediterraneo una sede idonea (anche se provvisoria) per far ripartire il progetto sociale Nessuno Si Salva Da Solo, sospeso ormai dalla scorsa primavera.

A nome di tutte le volontarie e volontari manifestiamo un sincero apprezzamento per questo gesto di apertura e sensibilità verso il nostro progetto. Rimaniamo in attesa di essere convocati per il sopralluogo che ci metterà nella condizione di capire come organizzare il trasloco e quando poter ripartire operativamente con le consegne per le famiglie che da mesi attendono i nostri pacchi.

Con l’occasione chiediamo all’Assessora alle Politiche Sociali Lucilla Cordeschi di chiarire pubblicamente alcune questioni che sono rimaste aperte e che qui riassumiamo:

1- Nel gennaio 2017 abbiamo vinto un bando in cui ci è stata affidata la sede di via Aldo Moro. Dovevamo firmare solo la convenzione. Che fine farà questa assegnazione? Sarà annullata?

2- Da sempre chiediamo una sede stabile affidata tramite un bando. Quella che ci sarà affidata sarà nuovamente provvisoria. Che fine farà il nostro progetto alla scadenza del 31/12/17? Ci sarà una proroga? E soprattutto, si ha già mente quale sarà la sede definitiva? E se si, quale sarà e con quali modalità verrà assegnata?

3- Dal 2015 vogliamo attuare il progetto di welfare partecipativo chiamato Cittadella della Solidarietà che coinvolge anche altre associazioni. A questa amministrazione interessa collaborare insieme anche su questo progetto?

Siamo ben felici e pronti ad accettare la sede di viale Mediterraneo, ma sarebbe opportuno chiarire anche queste dirimenti questioni.

Direttivo Animo Onlus
#sullabuonastrada

  • 0

Lascia una risposta