Progetto Misola – “Insieme possiamo fare un sacco”

  • 0
633 270 Animo

Progetto Misola

SETTORE DI INTERVENTO: ALIMENTARE

PAESE:BURKINA FASO

VILLAGGIO: YAKO (Orfanotrofio Wend Mib Tiri)

SINTESI

a seguito della relazione dei volontari in missione umanitaria all’Orfanotrofio Wend Mib Tiri di Yako, di settembre 2011, si è riscontrata una vera e propria emergenza sanitaria derivante dalla malnutrizione. I due medici presenti nell’ultima spedizione hanno accertato attraverso visite specialistiche e adottando i protocolli dell’ Organizzazione Mondiale della Sanità, uno stato di cattiva e insufficiente alimentazione da combattere con somministrazioni controllate di cibi altamente proteici e nutritivi come la Misola, una farina composta con prodotti locali come il miglio, arachidi, arachidi arricchita da vitamine e Sali minerali. Due pasti al giorno per 15 giorni costituiscono una cura per combattere la malnutrizione e di conseguenza le malattie da essa derivate, offrendo un valido aiuto alla lotta contro la fame. Perché sia efficace è bene ripetere il ciclo più volte durante l’anno.

OBIETTIVI

Far fronte a questa emergenza alimentare predisponendo un progetto di autosufficienza alimentare che possa rendere autonoma la struttura nel medio periodo attraverso un programma di coltivazione in loco di colture sotto la supervisione di un agronomo. Nell’immediato l’obiettivo è quello di sconfiggere la malnutrizione nell’Orfanotrofio con aiuti alimentari che riescano a soddisfare l’esigenze alimentari dell’orfanotrofio per tutto il 2012.

MODALITA’

l’acquisto e la somministrazione di circa 800 Kg di Misola da recapitare e distribuire all’Orfanotrofio in 4 step distanti circa tre mesi l’uno dall’altro.

BENEFICIARI DIRETTI 40 bambini dell’Orfanotrofio Wend Mib Tiri di Yako

BENEFICIARI INDIRETTI Il villaggio di Yako

COSTO COMPLESSIVO: 3.800,00 €

FONDI RACCOLTI: 3.800,00 €

MODALITA’ DI RACCOLTA FONDI:

Per raccogliere fondi da destinare al Progetto Misola 2011 Animo ha lanciato una campagna di cartoline regalo per natale’11.

La cartolina dalla simbolica forma di un sacco di farina è stata venduta al costo minimo di 5 € (l’equivalemnte di ca. 2 kg di Misola)

Durante il periodo di Natale e soprattutto nella serata di presentazione del progetto Animo ha raccolto l’intera cifra prevista.

IL PROGETTO E’ IN CORSO D’OPERA, AL MOMENTO I RISULTATI RAGGIUNTI DOPO DUE STEP DI CONSEGNA DELLA FARINA SONO A DIR POCO ENTUSIASMANTI. AL RITORNO DALLA MISSIONE DI MAGGIO NON RISULTA NEANCHE UN BAMBINO DEI 40 OSPITI DELL’ORFANOTROFIO CHE SOFFRA DI MALNUTRIZIONE.

IL PROGETTO PER CONSIDERARSI CONCLUSO HA BISOGNO DI DUE ULTERIORI STEP DI CONSEGNA: AGOSTO 2012 – NOVEMBRE 2012

IL PROGETTO IN CIFRE:

CARTOLINE VENDUTE: 921

FONDI RACCOLTI: € 5.075,00

COSTI SOSTENUTI: € 1.247,00

TOTALE FONDI DONATI: € 3.828,00

  • 0

Lascia una risposta