Un’ Educatrice per Yako

L'Orfanotrofio Wend Mib Tiri

Il progetto nasce in seguito alla missione di alcuni volontari dell’associazione Animo Onlus e dopo aver riscontrato delle criticità nell’Orfanotrofio Wend Mib Tiri di Yako, in Burkina Faso.
E’ stato evidenziato infatti, dall’equipe in visita, che i bambini nella fascia d’età compresa dai 2 ai 4 anni non vengono adeguatamente stimolati allo sviluppo psico-ludico-motorio indispensabile in questa fase di crescita. L’intenzione dell’Associazione è di inserire nello staff dell’orfanotrofio un’insegnante che attraverso giochi, attività motorie e stimolazioni educative si occupi, con continuità, di colmare questa carenza formativa, indispensabile e fortemente produttiva nella fascia d età interessata dal progetto.
L’associazione Animo Onlus s’impegna a seguire il progetto con sopralluoghi e verifiche da parte dei referenti burkinabè e a programmare, per l’anno in corso, una visita specifica del partner italiano che svolgerà in loco un ulteriore corso formativo.

Il progetto si divide in due fasi:
1) il finanziamento di un corso di formazione per una ragazza del posto, scelta dalla direttrice dell’orfanotrofio, disposta ad intraprendere questa nuova attività all’interno della struttura. Il corso si svolgerà nella capitale Ouagadougou, in un Istituto ecclesiastico, che rilascerà un attestato di partecipazione e un dettaglio del programma effettuato per la formazione della ragazza.
2) il finanziamento dello stipendio stabilito per la retribuzione dell’educatrice, (calcolato mensilmente) e la somma necessaria per il materiale didattico utile alcorretto svolgimento dell’attività programmata (quaderni, colori, libri illustrati).

Obiettivi: Istituire all’interno dell’orfanotrofio una figura educativa specifica impegnata nello sviluppo psico-fisico dei bambini della fascia d’età interessata dal progetto. Migliorare l’attività motoria , ricreativa, ludica dei bambini con un impegno finalizzato e programmato.

Beneficiari Diretti: i bambini dell’Orfanotrofio di Yako della fascia d’età beneficiaria del progetto

Costo Corso di formazione: 90 euro – finanziati

Costo stipendio educatrice annuale: 470 euro – fondi da ricercare

Costo materiale didattico e spese eventuali: in corso di valutazione – da finanziare

Aggiornamento Mese di Gennaio:
Nel mese di Dicembre è stata avviata con successo la prima fase del progetto. La ragazza scelta dalla dirigenza dell’orfanotrofio ha svolto il suo corso di formazione, della durata di 1 mese, presso l’Ecole Privee le Mont Carmel di Ouagadougou.

  • #1 Aggiornamenti Progetto

    Alla data di oggi ci sono molte novità da relazionare sul progetto.
    La prima tra tutte è l’importante obiettivo raggiunto con la nostra referente in loco, Leonie, sulla definizione del progetto. Abbiamo una lista dei bambini che partecipano, una lista dei materiali presenti in magazzino e una lista di materiali da acquistare, abbiamo “una giornata tipo” dei bambini insieme alla loro insegnante, scandita da orari per attività, pranzo e riposo, e uno schema esemplificativo sulle varie attività che stanno già compiendo (il progetto è in attuazione dal mese di Febbraio).

    Abbiamo un sostenitore italiano, un’associazione che supporta e gestisce nidi famiglia in tutta
    italia, che oltre all’apporto fondamentale sulla parte “educativa”, che seguiranno passo passo
    insieme a noi, ha preso in carico l’onere di finanziare in toto il progetto, considerandolo come un
    “progetto pilota” che chissà, magari potremmo esportare altrove in futuro.

    Riportiamo una sintesi di quello che ad oggi è lo stato avanzamento del progetto.

    Lista bambini

    Scolari
    1) Zida Claire 24/06/2002
    2) Ouédraogo Armand 29/12/2003
    3) Ouandé Victorien 29/03/2004
    4) Ouandé Mathieu

    I più piccoli
    1) Kabré Nadia 23/04/2007 (6 anni)
    2) Sinon Faisal 30/06/2008 (4 anni e mezzo)
    3) Koanda Aguerra 18/08/2009 (3 anni e mezzo)
    4) Illy Dominique 25/09/2009 (3 anni e 3 mesi)
    5) Kébré Abdoulaye 18/04/2010 (3 anni)
    6) Dianda Aziz 02/01/2009 (3 anni)
    7) Rita 29/07/2010 (2 anni e 7 mesi)
    8) Dianda Oumarou 17/09/2010 (2 anni e 5 mesi)
    9) David 20/09/2010 ( 2 anni e 5 mesi)
    10) Ouédraogo Wendinmi Pélagie 12/2010 (2 anni e 2mesi)
    11) Emmanuel 21/02/2011 (2 anni)
    12) Rocko Djélilou 19/02/2011 (2 anni)
    13) Bangré Pawendtaoré 08/04/2011 (2 anni)
    14) Ouédraogo Euphragie 16/05/2011) (1 anno e 9 mesi)
    15) Nougtara Donatien 21/05/2011 (1 anno e 9 mesi)
    16) Kébré Sarata 31/07/2011 (1 anno e 7 mesi)
    17) Ribou Landry 13/08/2011 (1 anno e 6 mesi)
    18) Salou Bruno 17/09/2011 (1 anni e 5 mesi)
    19) Ouédraogo Sadia 07/11/2011 (1 anni e 3 mesi)

    Nella ultima mail abbiamo suggerito di limitare l’attività sui bambini che hanno compiuto i due
    anni, questo per rendere più omogenea la *classe* e per garantire uno svolgimento più proficuo
    delle attività.

    Materiale disponibile in magazzino

    ‐ 3 palloni
    ‐ matite colorate
    ‐ libri da colorare
    ‐ libri
    ‐ gomme
    ‐ notebook

    Materiale da fornire

    ‐ un tavolo grande
    ‐ un baque a sable
    ‐ pasta per modellare
    ‐ forbici seghettate
    ‐ fogli colorati
    ‐ colla
    ‐ filo
    ‐ lavagnette e gessetti

    Programma #1

    2 volte a settimana (giovedi e sabato)
    8‐8.30 Educazione fisica
    8.30‐ 8.45 Pipi
    8.45‐10 Attività
    10‐10.30 Ricreazione
    10.30‐11.30 Racconti e poesie
    11.30‐12 Domande sulle attività fatte
    12‐12.45 Pranzo e riposo
    14.45‐15 Pipi
    15‐16 Attività
    16‐17.30 Giochi liberi

    Programma #2

    3 volte a settimana ( lunedi, mercoledi,venerdi)
    6.30 Risveglio
    6.40‐7.50 Toletta
    8‐8.40 Colazione
    8.45‐9 Pipi
    9‐10 Educazione fisica (marcia, salti, corsa)
    10‐10.30 *Gouter* (spuntino)
    10.45‐11.45 Attività ‐linguaggio, lavori manuali, giochi ‐modellismo,decoupage, collage
    11.45‐11.55 Pipi
    12‐12.45 Pranzo
    12.55‐15 Riposino
    15.15 Pipi
    15.20‐15.50 *gouter* (spuntino)
    16‐16.45 Giochi liberi

    Attività di vita pratica

    Lavori Manuali
    Attività: Pieghevoli e Collage
    Luogo: Sala dei giochi
    Durata: 1 ora
    Disposizione: Intorno ad un tavolo
    Materiali: Fogli e colla

    Linguaggio chiacchierato

    La famiglia
    Luogo: sala dei giochi
    Disposizione: seduti (11)
    Materiali: foto e immagini

    Attività musicali

    Riconoscere visivamente gli strumenti musicali ( il tamburo,le tam tam, la cale
    basse a cauriè)
    Insegnare ai più piccoli a battere le mani
    Luogo: la stanza dei giochi
    Durata: 1 ora
    Materiali: Strumenti musicali

    I colori
    Attività: grafica , educazione motoria

    Attività di giochi al chiuso

    Le perle
    Luogo: sala dei giochi
    Durata: 30 minuti
    Materiali: perle e fili

    Attività: il racconto

    I geni, la lepre e “L’hesene”
    Luogo: sala dei giochi
    Durata : 30 minuti
    Materiale: fogli da disegno
    Posizione in fila

    La volpe passa passa
    Disposizione: in cerchio
    Luogo: sala dei giochi
    Materiali: Piccoli palloni, una sedia
    Obiettivi Rapidità, attenzione, disciplina e competizione

    Canti balli e battiti di mani
    Luogo: Sala dei giochi
    Durata: 1 ora
    Materiali: Radio , “Calabasse”
    Disposizione: in cerchio

Dettagli Progetto:

Istituire all’interno dell’orfanotrofio una figura educativa specifica impegnata nello sviluppo psico-fisico dei bambini della fascia d’età interessata dal progetto. Migliorare l’attività motoria , ricreativa, ludica dei bambini con un impegno finalizzato e programmato.