Gli Orti di Caere

Coltivare e Redistribuire

Gli orti di Caere – Coltivare e Ridistribuire è un progetto realizzato dall’associazione Animo Onlus in collaborazione con Regione Lazio e Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Cerveteri ed è finalizzato alla creazione di orti sociali.

Il progetto non rappresenta solo una risorsa alimentare per le singole persone e famiglie che vi aderiranno, ma anche un potente strumento per diffondere nuove idee e pratiche sulla qualità della vita, la sicurezza alimentare, la sostenibilità urbana, il rapporto uomo, ambiente e natura.
Gli orti urbani sono importanti anche per accrescere il senso di Comunità favorendo la socialità, l’amicizia, lo sviluppo di nuove competenze e passioni da condividere con altri, la crescita personale, l’autostima, l’economia locale e molto altro.

Il progetto è destinato principalmente a:
– anziani (over 65) residenti nel Comune di Cerveteri;
– famiglie in stato di povertà o marginalità sociale;
– giovani (18-35 anni)

Sono messi gratuitamente a disposizione della cittadinanza circa 30 orti da 50/70 mq ciascuno al fine di soddisfare parte delle esigenze alimentari della propria famiglia.
Ogni orticoltore disporrà di strumenti per la lavorazione, impianto d’irrigazione a goccia e piantine-sementi per un’agricoltura biologica.

La particolarità dell’iniziativa risiede nell’obbligo da parte di chi partecipa all’iniziativa di destinare una parte del raccolto (almeno il 10%) ad Animo Onlus che si prenderà cura di distribuire questo surplus di produzione alle famiglie che si trovano in stato di disagio economico nel Comune di Cerveteri.

Per saperne di più

Dettagli Progetto:

Progetto finalizzato alla creazione di orti sociali. Particolarità dell'iniziativa risiede nel destinare una parte del raccolto ad Animo Onlus che si prenderà cura di distribuire questo surplus di produzione alle famiglie che si trovano in stato di disagio economico nel Comune di Cerveteri.